Sony DSC-T1 Descarga Manuales

2006 Sony Corporation 2-887-234-31(1)
Fotocamera digitale
Guida all’uso Cyber-shot
DSC-T50
Prima di utilizzare l’apparecchio, leggere attentamente questa Guida e il “Istruzioni per l’uso” e conservarli per riferimenti futuri.
Indice
Operazioni di base
Operazioni avanzate
Uso del menu
Uso della schermata di impostazione
Visualizzazione delle immagini su uno schermo televisivo
Uso del computer
Stampa di fermi immagine
Soluzione dei problemi
Altro
Indice
VFARE CLIC!
IT2
Note sull’uso della fotocamera
Tipi di “Memory Stick” utilizzabili (non in dotazione)
Il supporto di registrazione a circuito integrato (IC) utilizzato con la presente fotocamera è una “Memory Stick Duo”.
Esistono due tipi di “Memory Stick”.
“Memory Stick Duo”: con la fotocamera
è possibile utilizzare una “Memory Stick
Duo”.
“Memory Stick”: con la fotocamera non
è possibile utilizzare una “Memory
Stick”.
Non è possibile utilizzare altri tipi di schede di memoria.
Per ulteriori informazioni sulla “Memory Stick
Duo”, vedere a pagina 115.
Se viene utilizzata una “Memory Stick
Duo” con un apparecchio compatibile con “Memory Stick”
È possibile utilizzare una “Memory Stick
Duo” inserendola in un adattatore per
Memory Stick Duo (non in dotazione).
Adattatore per Memory Stick Duo
Note sul blocco batteria “InfoLITHIUM”
Prima di utilizzare la fotocamera per la prima volta, caricare il blocco batteria (in dotazione).
Il blocco batteria può essere caricato anche se non è completamente scarico. Inoltre, anche se il blocco batteria non è completamente carico, è possibile utilizzare la capacità parziale della carica dello stesso così com’è.
Se si prevede di non utilizzare il blocco batteria per un periodo di tempo prolungato, esaurire la carica esistente, rimuoverlo dalla fotocamera e conservarlo in un luogo fresco e asciutto. Ciò ha lo scopo di mantenere le funzioni del blocco batteria.
Per ulteriori informazioni sul blocco batteria che
è possibile utilizzare, vedere a pagina 117.
Obiettivo Carl Zeiss
La presente fotocamera è dotata di un obiettivo Carl Zeiss in grado di riprodurre immagini nitide con un eccellente contrasto.
L’obiettivo della fotocamera è stato prodotto con un sistema di garanzia della qualità certificato da Carl Zeiss in conformità con gli standard di qualità di
Carl Zeiss in Germania.
Note sullo schermo LCD e l’obiettivo
Lo schermo LCD è stato fabbricato utilizzando una tecnologia ad alta precisione che consente l’impiego di oltre il 99,99% dei pixel per un uso ottimale. Tuttavia, dei piccoli punti neri e/o luminosi (bianchi, rossi, blu o verdi) potrebbero essere visibili costantemente sullo schermo
LCD. La loro presenza è normale nel processo di fabbricazione e non influisce in alcun modo sulla registrazione.
Se lo schermo LCD o l’obiettivo vengono esposti alla luce solare diretta per periodi prolungati, si potrebbero causare problemi di funzionamento. Prestare attenzione quando la fotocamera viene posizionata in prossimità di finestre o in esterni.
Non esercitare pressione sullo schermo LCD.
Diversamente, lo schermo potrebbe presentare perdite di colore causando problemi di funzionamento.
In ambienti freddi, le immagini potrebbero essere trascinate sullo schermo LCD. Non si tratta di un problema di funzionamento.
Punti neri, bianchi, rossi, blu o verdi3
Note sull’uso della fotocamera
Prestare attenzione a non colpire l’obiettivo e a non applicarvi forza.
Fotografie utilizzate nella presente
Guida all’uso
Le fotografie utilizzate a scopo esemplificativo nella presente Guida all’uso sono immagini riprodotte e non immagini reali riprese con la fotocamera.4
Indice
Note sull’uso della fotocamera.............. 2
Tecniche di base per ottenere immagini migliori............. 8
Messa a fuoco – Messa a fuoco ottimale di un soggetto ........ 8
Esposizione – Regolazione dell’intensità della luce ................ 9
Colore – Effetti dell’illuminazione ....... 10
Qualità – “Qualità dell’immagine” e “dimensioni dell’immagine” ....... 11
Identificazione delle parti .......... 12
Indicatori a schermo ................ 14
Modifica del display dello schermo ...... 18
Uso della memoria interna........ 19
Uso del pannello a sfioramento .......... 20
Ripresa facile delle immagini (Modo di regolazione automatica)............ 22
Visualizzazione/eliminazione delle immagini ................ 27
Selezione della funzione desiderata della fotocamera............... 29
Impostazione del modo di ripresa..... 29
Selezione scena: selezione del modo più adatto per la scena.......... 30
(EV): regolazione automatica dell’esposizione ................. 32
9 (Mes. fuoco): modifica del metodo di messa a fuoco ................. 33
Visualizzazione di immagini come una presentazione diapositive..........35
Come colorare o aggiungere timbri ai fermi immagine .............. 38
Operazioni di base
Operazioni avanzate5
Indice
Uso delle voci di menu........40
Voci di menu .............41
Menu per le operazioni di ripresa........43
COLOR (Modo colore): modifica della luminosità dell’immagine o aggiunta di effetti speciali
(Modo mis.esp.): selezione del modo di misurazione esposimetrica
WB (Bil.bianco): regolazione dei toni dei colori
ISO: selezione di una sensibilità luminosa
(Qual. imm.): selezione della qualità dei fermi immagine
Mode (Modo REG): selezione del metodo di ripresa continua
BRK (Passo esposiz.): modifica di EV nel modo [Esp.forc.]
(Intervallo): selezione dell’intervallo del fotogramma nel modo [Multi Burst]
(Liv. flash): regolazione della quantità di luce del flash
(Contrasto): regolazione del contrasto dell’immagine
(Nitidezza): regolazione della nitidezza dell’immagine
(Imposta): modifica delle voci di impostazione
Menu di visualizzazione ............52
(Diapositiva): riproduzione di una serie di immagini
(Colorare): applicazione di colore ai fermi immagine
(Cancella): cancellazione di immagini
(Volume): regolazione del volume
(Cartella): selezione della cartella di visualizzazione delle immagini
- (Proteggi): protezione da cancellazioni accidentali
DPOF: aggiunta di un contrassegno di ordine di stampa
(Stampa): stampa di immagini utilizzando una stampante
(Ridimens.): modifica delle dimensioni di un’immagine registrata
(Ruota): rotazione di un fermo immagine
(Dividi): montaggio di filmati
(Imposta): modifica delle voci di impostazione
(Rifinitura): registrazione di un’immagine ingrandita
Uso del menu
M6
Indice
Uso delle voci di impostazione ................ 59
Macchina fotog. 1 ...............60
Macchina fotog. 2 ...............63
Memoria interna ................. 64
Formatta
Memory Stick .........65
Impostazione 1........ 67
Impostazione 2........ 68
Impostazione 3........ 69
Impostazione 4........ 71
Visualizzazione delle immagini su uno schermo televisivo........ 72
Uso della schermata di impostazione
Visualizzazione delle immagini su uno schermo televisivo
1
Modo AF
Zoom digitale
Rid.occhi rossi
Illuminat. AF
2
Revis. autom. STEADY SHOT
Formatta
Crea cart.REG.
Camb. cart.REG.
Copia
1
Scar.musica Form.musica
2
Retroill. LCD
Segn. acustico
Lingua
Inizializza
3
Numero file
Collegam. USB
Uscita video
Impost. orol.
4
Calibrazione7
Indice
Uso di un computer Windows..............74
Installazione del software (in dotazione) ..........76
Copia delle immagini sul computer ......77
Visualizzazione mediante la fotocamera dei file di immagini memorizzati su un computer (utilizzando una “Memory Stick Duo”) ......84
Uso di “Picture Motion Browser” (in dotazione).............85
Uso di “Music Transfer” (in dotazione)..............89
Uso di un computer Macintosh............90
Come stampare fermi immagine .........92
Stampa diretta utilizzando una stampante compatibile con PictBridge...93
Stampa presso un negozio........97
Soluzione dei problemi ..............99
Indicatori e messaggi di avviso .........111
Uso della fotocamera all’estero — Fonti di alimentazione........114
Informazioni sulla “Memory Stick” ......115
Informazioni sul blocco batteria “InfoLITHIUM” ...........117
Informazioni sul caricabatterie ..........118
Indice.............119
Uso del computer
Stampa di fermi immagine
Soluzione dei problemi
Altro
Indice8
Tecniche di base per ottenere immagini migliori
Premendo parzialmente il pulsante di scatto, la fotocamera regola automaticamente la messa a fuoco (messa a fuoco automatica). Ricordare di premere il pulsante di scatto soltanto parzialmente.
Per riprendere un fermo immagine difficile da mettere a fuoco t [Mes. fuoco] (pagina 33)
Se l’immagine risulta sfocata anche dopo la messa a fuoco, è possibile che la fotocamera sia sottoposta a vibrazioni. t Vedere la sezione “Suggerimenti per evitare immagini sfocate” (di seguito).
Messa a fuoco
Messa a fuoco ottimale di un soggetto
Premere completamente il pulsante scatto.
Pressione parziale del pulsante di scatto.
Indicatore di blocco
AE/AF
Lampeggia , si illumina/emette un segnale acustico
Quindi, premere completamente il pulsante di scatto.
Messa a fuoco
Esposizione Colore Qualità
Nella presente sezione vengono descritte le operazioni di base, a cui fare riferimento per utilizzare la fotocamera. Vengono inoltre fornite le istruzioni su come utilizzare le varie funzioni della fotocamera premendo i pulsanti sullo schermo (pagina 20).9
Tecniche di base per ottenere immagini migliori
È possibile creare varie immagini regolando l’esposizione e la sensibilità ISO. L’esposizione è la quantità di luce che la fotocamera riceve al momento del rilascio dell’otturatore.
Suggerimenti per evitare immagini sfocate
Afferrare saldamente la fotocamera, tenendo le braccia aderenti al corpo. Si consiglia di appoggiarsi a una pianta o un edificio circostanti. A tale scopo, può inoltre risultare utile l’uso dell’autoscatto con ritardo di 2 secondi, della funzione antisfocatura o di un treppiede. Utilizzare il flash qualora si effettuino le riprese in condizioni di luce scarsa.
Esposizione
Regolazione dell’intensità della luce
Sovraesposizione
= troppa luce
Immagine biancastra
L’esposizione viene impostata automaticamente sul valore appropriato nel modo di regolazione automatica. Tuttavia,
è possibile regolarla manualmente mediante le seguenti funzioni.
Regolazione di EV:Consente di regolare l’esposizione determinata dalla fotocamera (pagina 32).
Modo mis.esp.:Consente di modificare la parte del soggetto da misurare per determinare l’esposizione (pagina 44).
Esposizione corretta
Sottoesposizione
= poca luce
Immagine più scura
Velocità dell’otturatore = Durata di tempo in cui la fotocamera riceve la luce
Apertura = Dimensioni dell’apertura che consente il passaggio della luce
ISO = Sensibilità di registrazione
Esposizione:10
Tecniche di base per ottenere immagini migliori
Regolazione della sensibilità ISO
ISO indica l’unità di misura (sensibilità) che calcola la quantità di luce ricevuta dai dispositivi di cattura di immagini (equivalente alle pellicole fotografiche). Anche quando l’esposizione è identica, le immagini differiscono a seconda della sensibilità ISO.
Per regolare la sensibilità ISO, vedere a pagina 46.
Il colore visibile del soggetto è influenzato dalle condizioni di illuminazione.
Esempio: Colore di un’immagine influenzato dalle sorgenti di luce
I toni di colore vengono regolati automaticamente nel modo di regolazione automatica.
Tuttavia, è possibile regolare manualmente i toni di colore mediante [Bil.bianco] (pagina 45).
Sensibilità ISO elevata
Consente di registrare un’immagine luminosa anche durante le riprese in luoghi scarsamente illuminati.
Tuttavia, l’immagine tende a diventare disturbata.
Sensibilità ISO ridotta
Consente di registrare un’immagine più uniforme.
Tuttavia, se l’esposizione non è sufficiente, l’immagine potrebbe diventare più scura.
Colore
Effetti dell’illuminazione
Tempo/illuminazione
Luce del giorno Nuvoloso Fluorescente Incandescente
Caratteristiche della luce
Bianca (standard) Bluastra Con toni di blu Rossastra11
Tecniche di base per ottenere immagini migliori
Un’immagine digitale è composta da una serie di piccoli punti denominati pixel.
Se contiene molti pixel, l’immagine diventa più grande, richiede maggiore memoria e viene visualizzata con dettagli precisi. Le “dimensioni dell’immagine” sono indicate dal numero di pixel. Anche se le differenze non sono visibili sullo schermo della fotocamera, i dettagli precisi e il tempo di elaborazione dei dati differiscono al momento della stampa o della visualizzazione dell’immagine sullo schermo di un computer.
Descrizione dei pixel e delle dimensioni dell’immagine
Selezione delle dimensioni dell’immagine per l’uso (pagina 26)
Selezione della qualità dell’immagine (rapporto di compressione) in combinazione
(pagina 47)
È possibile selezionare il rapporto di compressione al momento del salvataggio delle immagini digitali. Selezionando un rapporto di compressione elevato, l’immagine risulta scarsamente precisa nei dettagli, ma le dimensioni del file sono inferiori.
Qualità
“Qualità dell’immagine” e “dimensioni dell’immagine”
1 Dimensioni dell’immagine: 7M
3.072 pixel × 2.304 pixel = 7.077.888 pixel
2 Dimensioni dell’immagine: VGA(E-Mail)
640 pixel × 480 pixel = 307.200 pixel
Pixel
Molti pixel (Buona qualità dell’immagine e file di dimensioni grandi)
Esempio: Stampa fino al formato A3
Pochi pixel (Qualità scadente dell’immagine, file di dimensioni ridotte)
Esempio: Un’immagine allegata da inviare tramite e-mail
3072
2304
480
640
Pixel12
Identificazione delle parti
Per ulteriori informazioni sul funzionamento, vedere le pagine tra parentesi.
A Tasto (STEADY SHOT) (23)
B Pulsante di scatto (22)
C Tasto POWER/spia POWER
D Gancio per cordino da polso
E Microfono
F Flash (24)
G Obiettivo
H Spia dell’autoscatto (25)/Illuminatore
AF (62)
I Copriobiettivo
A Interruttore di selezione del modo (22,
29, 41)
B Schermo LCD/Pannello a sfioramento
(18, 20)
C Per le riprese: tasto dello zoom (W/T)
(23)
Per la visualizzazione: tasto /
(zoom di riproduzione)/tasto
(indice) (28)
D Tasto (pulsanti a schermo) (20)
Tenere premuto questo tasto per visualizzare la schermata (Imposta).
E Tasto (modifica del display dello schermo) (18)
Tenere premuto questo tasto per modificare la luminosità della retroilluminazione dello schermo LCD.
F Coperchio della batteria/“Memory Stick
Duo”
G Spia di accesso
H Slot per “Memory Stick Duo”
I Slot di inserimento della batteria
J Leva di espulsione della batteria
5
6
7
8
9
1
2
3
4
2
1 3
4
5
6 789 0qaqsqd13
Identificazione delle parti
K Connettore multiplo (parte inferiore)
Se viene utilizzato l’alimentatore CA
AC-LS5K (non in dotazione)
Non è possibile caricare il blocco batteria collegando la fotocamera all’alimentatore
CA AC-LS5K. Per caricare il blocco batteria, utilizzare il caricabatterie.
L Diffusore
M Attacco per treppiede (parte inferiore)
Utilizzare un treppiede con una vite di lunghezza inferiore a 5,5 mm. Utilizzando viti di lunghezza superiore a 5,5 mm, la fotocamera non può essere fissata al treppiede e la stessa potrebbe venire danneggiata.
2 Al connettore multiplo
1 Alla presa DC
IN
3 Alla presa di rete
Contrassegno v
Cavo per terminale multifunzione14
Indicatori a schermo
Per ulteriori informazioni sul funzionamento, vedere le pagine tra parentesi.
Durante la ripresa di fermi immagine
Durante la ripresa di filmati
A
B
Display Indicazione
60min Carica residua della batteriaz Blocco AE/AF (22)
BRK Modo di registrazione (22,
48)
Bilanciamento del bianco
(45)
AT T E S A
REGISTR.
Modo di attesa/
Registrazione di un filmato
Modo della fotocamera
(Programma) (29)
Modo della fotocamera
(Selezione della scena) (30)
ATTESA
M
WB
Modo del flash (24)
Caricamento del flash
Percentuale di zoom (23,
60)
Riduzione degli occhi rossi
(61)
Nitidezza (51)
Contrasto (51)
Illuminatore AF (62)
Modo di misurazione esposimetrica (44)
VIVID
NATURAL
SEPIA B&W
Modo del colore (43)
Display Indicazione
Istogramma (18, 32)
Otturatore lento NR
Quando in condizioni di luce scarsa la velocità dell’otturatore diminuisce, la funzione di otturatore lento NR (Noise Reduction, riduzione dei disturbi) viene attivata automaticamente per ridurre i disturbi dell’immagine.
+2.0EV Valore di esposizione (32)
F3.5 Valore di apertura
125 Velocità dell’otturatore
Display Indicazione
SL
1.315
Indicatori a schermo
CD
E
Display Indicazione
Dimensioni dell’immagine
(26)
viene visualizzato solo se è attivato il modo Multi
Burst.
FINE STD Qualità dell’immagine (47)
Cartella di registrazione
(65)
Questo indicatore non viene visualizzato se è in uso la memoria interna.
Capacità residua della memoria interna
Capacità residua della
“Memory Stick”
00:00:00
[00:28:05]
Tempo di registrazione
[tempo di registrazione massimo]
1/30" Intervallo del modo Multi
Burst (50)
400 Numero residuo di immagini registrabili
Autoscatto (25)
C:32:00 Display di autodiagnostica
(111)
Numero ISO (46)
±0.7EV Valore del passo di esposizione (50)
3:2 7M 5M
1M 3M 2M
16:9 VGA
FINE
640
STD
640 160
1M
101
Display Indicazione
Avviso relativo alla vibrazione
Indica che la vibrazione potrebbe impedire di riprendere immagini nitide a causa di illuminazione scarsa. Anche se viene visualizzato l’avviso relativo alla vibrazione, è comunque possibile effettuare la ripresa di immagini. Tuttavia, si consiglia di attivare la funzione antisfocatura, di utilizzare il flash per ottenere più illuminazione o di utilizzare un treppiede o simili per rendere più stabile la fotocamera
(pagina 9).
E Avviso relativo alla carica quasi esaurita della batteria
(111)
+ Reticolo di misurazione esposimetrica spot (44)
Cornice del telemetro AF
(33)
Display Indicazione
STEADY SHOT (23)
Indicatore della cornice del telemetro AF (33)
Modo AF (60)
Macro/Lente di ingrandimento (25)
1.0m Distanza preimpostata per la messa a fuoco (33)
S AF M AF16
Indicatori a schermo
Durante la riproduzione di fermi immagine
Durante la riproduzione di filmati
A
B
Display Indicazione
60min Carica residua della batteria
Modo di registrazione (22,
48)
- Protezione (53)
Contrassegno dell’ordine di stampa (DPOF) (97)
N Riproduzione
Cambiamento di cartella
(52)
Questo indicatore non viene visualizzato se è in uso la memoria interna.
Percentuale di zoom (27)
Passo
12/16
Riproduzione fotogramma per fotogramma (49)
Display Indicazione
Istogramma (18, 32)
viene visualizzato se il display dell’istogramma è disattivato.
Barra di riproduzione
Guida di controllo (21)
M
1.317
Indicatori a schermo
CD
Display Indicazione
Dimensioni dell’immagine
(26)
Collegamento PictBridge
(93)
Cartella di registrazione
(65)
Questo indicatore non viene visualizzato se è in uso la memoria interna.
Cartella di riproduzione
(52)
Questo indicatore non viene visualizzato se è in uso la memoria interna.
Capacità residua della memoria interna
Capacità residua della
“Memory Stick”
101-0012 Numero della cartella-del file (52)
8/8 12/12 Numero di immagine/
Numero di immagini registrate nella cartella selezionata
C:32:00 Display di autodiagnostica
(111)
00:00:12 Contatore
3:2 7M 5M
1M 3M 2M
16:9 VGA
FINE
640
STD
640 160
101
101
Display Indicazione
Collegamento PictBridge
(95)
Non scollegare il cavo per terminale multifunzione se
è visualizzata l’icona.
+2.0EV Valore di esposizione (32)
Numero ISO (46)
Modo di misurazione esposimetrica (44)
Flash
Bilanciamento del bianco
(45)
500 Velocità dell’otturatore
F3.5 Valore di apertura
Immagine di riproduzione
2006 1 1
9:30 AM
Data/ora di registrazione dell’immagine di riproduzione
Regolazione del volume
WB18
Modifica del display dello schermo
Ad ogni pressione del tasto (modifica del display dello schermo), il display cambia nel seguente modo.
Premendo più a lungo il tasto (modifica del display dello schermo), è possibile aumentare il valore della retroilluminazione dello schermo
LCD.
Se il display dell’istogramma viene attivato, le informazioni relative all’immagine vengono visualizzate durante la riproduzione.
L’istogramma non viene visualizzato nei seguenti casi:Durante le riprese
– Se è visualizzato il menu.
– Durante la registrazione di filmati.
Durante la riproduzione
– Se è visualizzato il menu.
– Nel modo di indice
– Se è in uso lo zoom di riproduzione.
– Durante la rotazione dei fermi immagine.
– Durante la riproduzione di filmati.
Durante le operazioni di ripresa e di riproduzione, è possibile che si verifichi una notevole differenza nell’istogramma visualizzato se:– Il flash lampeggia.
– La velocità dell’otturatore è ridotta o elevata.
È possibile che l’istogramma non venga visualizzato per le immagini registrate con altre fotocamere.
Istogramma attivato
Indicatori disattivati
Indicatori attivati
Display dell’istogramma
(pagina 32)19
Uso della memoria interna
La fotocamera dispone di una memoria interna paria a circa 56 MB non rimovibile. Se nella fotocamera non è inserita una “Memory Stick Duo”, è possibile registrare le immagini utilizzando la memoria interna.
I filmati con dimensioni delle immagini impostate su [640(Fine)] non possono essere registrati utilizzando la memoria interna.
Si consiglia di copiare (copia di riserva) i dati senza errori avvalendosi di uno dei seguenti metodi.
Per copiare (copia di riserva) i dati in una “Memory Stick Duo”
Preparare una “Memory Stick Duo” da 64 MB o superiore, quindi eseguire la procedura descritta nella sezione [Copia] (pagina 66).
Per copiare (copia di riserva) i dati su un disco rigido del computer
Eseguire la procedura riportata alle pagine da 77 a 80 senza una “Memory Stick Duo” inserita nella fotocamera.
Non è possibile copiare nella memoria interna i dati di immagine contenuti in una “Memory Stick Duo”.
Collegando la fotocamera e un computer con un cavo per il terminale multifunzione, è possibile copiare su un computer i dati contenuti nella memoria interna. Tuttavia, non è possibile copiare nella memoria interna i dati contenuti nel computer.
Se è inserita una “Memory Stick Duo”
[Registrazione]: le immagini vengono registrate sulla
“Memory Stick Duo”.
[Riproduzione]: vengono riprodotte le immagini contenute nella “Memory Stick Duo”.
[Menu, impostazione, ecc.]: è possibile utilizzare varie funzioni con le immagini contenute nella “Memory Stick
Duo”.
Se non è in uso una “Memory Stick Duo”
[Registrazione]: le immagini vengono registrate utilizzando la memoria interna.
[Riproduzione]: vengono riprodotte le immagini memorizzate nella memoria interna.
[Menu, impostazione, ecc.]: è possibile utilizzare varie funzioni con le immagini contenute nella memoria interna.
Dati di immagine memorizzati nella memoria interna
Memoria interna
B
B20
Operazioni di base
Uso del pannello a sfioramento
1 Premere (pulsanti a schermo) per visualizzare i pulsanti del pannello a sfioramento.
Se l’interruttore di selezione del modo è impostato su , ignorare questo punto.
2 Premere leggermente i pulsanti visualizzati sullo schermo con il dito.
Per disattivare la visualizzazione dei pulsanti del pannello a sfioramento, premere (pulsanti a schermo).
Informazioni sui pulsanti del pannello a sfioramento
Se la voce che si desidera impostare non è visualizzata sullo schermo, premere v/V per cambiare pagina.
È possibile tornare alla schermata precedente premendo .
Per utilizzare il pannello a sfioramento, premere leggermente la relativa superficie con un dito o con il marcatore in dotazione.
Interruttore di selezione del modo
Tasto (pulsanti a schermo)
Pannello a sfioramento
2M MENU
OFF
AUTO AUTO
OFF
2M MENU
OFF
AUTO AUTO
OFF21
Operazioni di base
Uso del pannello a sfioramento
Non premere il pannello a sfioramento con oggetti appuntiti diversi dal marcatore in dotazione.
Non esercitare pressione eccessiva sullo schermo LCD.
Per cambiare immagine mediante lo scorrimento del dito
È possibile fare scorrere un dito sullo schermo durante la riproduzione per passare da un fermo immagine all’altro o riprodurre rapidamente in avanti/all’indietro un filmato. Per utilizzare questa funzione, disattivare i pulsanti del pannello a sfioramento premendo il tasto
(pulsanti a schermo).
Fermi immagine
Filmati
Zoom di riproduzione
Durante la visualizzazione delle immagini registrate su un televisore (pagina 72), non è possibile cambiare le immagini facendo scorrere il dito.
Durante la visualizzazione delle immagini riprese nel modo Multi Burst, premere lo schermo per impostare il modo di pausa. Fare scorrere il dito verso destra o verso sinistra durante il modo di pausa per riprodurre le immagini in avanti o all’indietro un fotogramma alla volta.
L’immagine cambia non appena viene rilasciato il dito.
Premere lo schermo per avviare la riproduzione.
Fare scorrere il dito verso destra o verso sinistra per riprodurre rapidamente in avanti o all’indietro un filmato.
Premere di nuovo duran te la riproduzione per effettuare una pausa.
Facendo scorrere il dito verso l’alto, il basso, sinistra o destra, l’immagine ingrandita che non rientra nello schermo si sposta e la relativa porzione non visualizzata viene trascinata nell’area di visualizzazione dello schermo.
Immagine precedente
Immagine successiva22
Ripresa facile delle immagini (Modo di regolazione automatica)
Di seguito è descritta la procedura che consente di riprendere le immagini utilizzando le impostazioni predefinite.
1 Selezionare il modo desiderato tramite l’apposito interruttore.
Fermo immagine (modo di regolazione automatica): selezionare .
Filmato: selezionare .
2 Afferrare saldamente la fotocamera, tenendo le braccia aderenti al corpo.
3 Premere il pulsante di scatto.
Fermo immagine: 1Tenere premuto parzialmente il pulsante di scatto per eseguire la messa a fuoco.
L’indicatore z (blocco AE/AF) (verde) lampeggia, viene emesso un segnale acustico, quindi l’indicatore smette di lampeggiare e rimane illuminato.
Interruttore di selezione del modo
Tasto dello zoom
Tasto
(STEADY SHOT)
Pulsante di scatto
Tasto (pulsanti a schermo)
Pannello a sfioramento
Centrare il soggetto nella cornice della messa a fuoco.23
Operazioni di base
Ripresa facile delle immagini (Modo di regolazione automatica)
2Premere completamente il pulsante scatto.
Filmato: Premere completamente il pulsante scatto.
Per arrestare la registrazione, premere di nuovo completamente il pulsante di scatto.
Se viene ripreso il fermo immagine di un soggetto difficile da mettere a fuoco
La distanza di ripresa inferiore è di circa 50 cm. Se viene ripreso un soggetto più vicino rispetto alla distanza di ripresa, utilizzare il modo ravvicinato (macro) o il modo di lente di ingrandimento (pagina 25).
Se non è possibile mettere a fuoco il soggetto automaticamente, l’indicatore del blocco AE/AF lampeggia lentamente e non viene emesso il segnale acustico. Effettuare di nuovo la ripresa e la messa a fuoco.
I soggetti difficili da mettere a fuoco presentano le seguenti caratteristiche:– Sono distanti dalla fotocamera e scuri.
– Il contrasto tra il soggetto e lo sfondo è minimo.
– Si trovano dietro ad un vetro.
– Si muovono rapidamente.
– Si trovano in presenza di luce riflessa o sono caratterizzati da finiture lucide.
– Sono lampeggianti.
– Sono in controluce.
W/T Uso dello zoom
Premere il tasto dello zoom.
Se la percentuale dello zoom è superiore a 3×, vi ene utilizzata la funzione di zoom digitale.
Per ulteriori informazioni sulle impostazioni della voce [Zoom digitale] e sulla qualità delle immagini, vedere a pagina 60.
Durante la ripresa di un filmato, lo zoom viene eseguito lentamente.
Funzione antisfocatura
La funzione antisfocatura si attiva sempre quando (Macc. fot.) è impostato su [Autom.].
Per verificare l’attivazione della funzione antisfocatura, premere parzialmente il pulsante di scatto e controllare che sullo schermo sia presente l’icona (STEADY SHOT).
In un modo diverso da quello automatico [Autom.]:Premere il pulsante (STEADY SHOT) per disattivare la funzione antisfocatura. Per attivare la funzione antisfocatura, premere di nuovo il pulsante .
È possibile modificare il modo antisfocatura (pagina 63).
Indicatore di blocco AE/AF24
Ripresa facile delle immagini (Modo di regolazione automatica)
Premere (pulsanti a schermo) per visualizzare i pulsanti del pannello a sfioramento.
Flash (selezione di un modo del flash per i fermi immagine)
Premere sullo schermo. Premere la voce desiderata, quindi .
Autom.: lampeggia in presenza di condizioni di luce scarsa o controluce (impostazione predefinita)
Flash forz. ( )
Sincr. lenta (flash forzato attivato) ( ): la velocità dell’otturatore viene ridotta in luoghi scarsamente illuminati per riprendere in modo chiaro lo sfondo non illuminato dal flash.
Senza flash ( )
Il flash lampeggia due volte. Il primo lampeggiamento è riservato alla regolazione della quantità di luce.
Durante il caricamento del flash, viene visualizzato .
Impostazione di modo del flash/autoscatto/registrazione Macro/dimensioni delle immagini
2M MENU
OFF
AUTO AUTO
OFF
Per utilizzare il flash per la ripresa di fermi immagine
Per utilizzare l’autoscatto
Per effettuare riprese ravvicinate
Per modificare le dimensioni delle immagini
SL25
Operazioni di base
Ripresa facile delle immagini (Modo di regolazione automatica)
Uso dell’autoscatto
Premere sullo schermo. Premere la voce desiderata, quindi .
10 sec ( ): impostazione dell’autoscatto con ritardo di 10 secondi
2 sec ( ): impostazione dell’autoscatto con ritardo di 2 secondi
Spento: autoscatto non in uso
Premere il pulsante di scatto. La spia dell’autoscatto lampeggia, quindi viene emesso un segnale acustico finché non viene utilizzato l’otturatore.
Per annullare l’operazione, premere (pulsanti a schermo).
Utilizzando l’autoscatto con ritardo di 2 secondi, è possibile evitare che le immagini risultino sfocate.
Macro/Lente di ingrandimento (Riprese ravvicinate)
Premere sullo schermo. Premere la voce desiderata, quindi .
Macro ( ): lato W: circa 8 cm o superiore, lato T: circa 25 cm o superiore
Lente ingrand. ( ): bloccata sul lato: circa 1-20 cm
Spento: modo Macro disattivato
Macro
Si consiglia di impostare lo zoom sull’estremità del lato W.
Il raggio di messa a fuoco si riduce ed è possib ile che il soggetto venga messo a fuoco parzialmente.
La velocità della messa a fuoco automatica si riduce.
Lente di ingrandimento
Utilizzare questo modo per effettuare riprese ulterior mente ravvicinate rispetto alla registrazione
(Macro).
Lo zoom ottico viene bloccato sul lato W e non può essere utilizzato.
Premendo il tasto dello zoom, l’immagine viene ingrandita utilizzando lo zoom digitale.
Questo modo viene disattivato se la fotocamera viene spenta o se si imposta un altro modo.
Autoscatto
10 sec
2 sec
Spento
Spia dell’autoscatto
Macro
Macro
Spento
Lente ingrand.26
Ripresa facile delle immagini (Modo di regolazione automatica)
Per modificare le dimensioni dell’immagine
Premere sullo schermo. Premere la voce desiderata, quindi .
Per ulteriori informazioni sulle dimensioni dell’immagine, vedere a pagina 11.
Le impostazioni predefinite sono contrassegnate dal segno di spunta .
1) Le immagini vengono registrate nello stesso rapporto di formato, ossia 3:2, della carta da stampa per foto o cartoline e così via.
2) Entrambi i bordi dell’immagine potrebbero venire esclusi dalla stampa (pagina 108).
3) Utilizzando uno slot per Memory Stick o un collegamento USB, è possibile ottenere immagini di qualità superiore.
Maggiori sono le dimensioni dell’immagine, migliore è la qualità.
Maggiore è il numero di fotogrammi al secondo riprodotti, più uniforme è la riproduzione.
Dimensioni dell’immagine
Note sull’uso N. di immagini Stampa
7M (3072×2304) Fino a A3/stampa 11×17" Inferiore
Maggiore
Qualità buona
Qualità scarsa
3:2
1)
(3072×2048) Uguale rapporto di aspetto 3:2
5M (2592×1944) Fino a A4/stampa 8×10"
3M (2048×1536) Fino a 13×18cm/stampa 5×7"
2M (1632×1224) Fino a 10×15cm/stampa 4×6"
VGA(E-Mail)
(640×480)
Per e-mail
16:9(HDTV)
2)

(1920×1080)
Attivaz. display 16:9 HDTV
3)
Dimensioni del filmato Fotogramma/secondo
Note per l’uso
640(Fine) (640×480) Circa 30 Visualizz. su TV (alta qual.)
640(Standard) (640×480) Circa 17 Visualizz. su TV (standard)
160 (160×112) Circa 8 Per e-mail27
Operazioni di base
Visualizzazione/eliminazione delle immagini
1 Selezionare tramite l’interruttore di selezione del modo.
2 Selezionare un’immagine mediante / .
Filmato: Premere B.
Ricerca all’indietro/in avanti rapida: / (per tornare al modo di riproduzione normale: B)
Volume: premere [MENU] t [Volume] t +/– per regolare t [Uscita].
Arresto della riproduzione: x
I filmati con dimensioni delle immagini pari a [160] vengono visualizzati in formato ridotto.
Per eliminare le immagini
Visualizzare l’immagine che si desidera eliminare, quindi premere [MENU] t [Cancella] t
[Cancella] t [OK].
Per annullare la funzione di eliminazione
Premere [Uscita] in 2 o [Annulla] in 3.
Interruttore di selezione del modo
Tasto (zoom di riproduzione)
Tasto (indice)/ (zoom di riproduzione)
Pannello a sfioramento
VGA
3/9
VGA
3/9 Diapositiva
Colorare
Cancella
Cancella
Cancella
60 min
OK Annulla
Volume
Uscita
60 min
12328
Visualizzazione/eliminazione delle immagini
Per visualizzare un’immagine ingrandita (zoom di riproduzione)
Premere durante la visualizzazione di un fermo immagine.
Per annullare lo zoom, premere .
Per memorizzare le immagini ingrandite: [Rifinitura] (pagina 58)
Visualizzazione di una schermata di indice
Premere (indice). Premere in corrispondenza dell’immagine che si desidera visualizzare sulla schermata a immagine singola.
Per visualizzare la schermata successiva/precedente, premere b/B.
Se si preme di nuovo (indice), viene visualizza ta la schermata di indice suddivisa in 12 immagini.
Per eliminare le immagini nel modo di indice
1 Durante la visualizzazione di una schermata di indice, premere [MENU] t [Cancella] t
[Selez.].
2 Premere in corrispondenza dell’immagine che si desidera eliminare per visualizzare l’indicatore
(eliminazione).
3 Premere [OK] t [OK].
Per eliminare tutte le immagini contenute nella cartella, selezionare [Tutto qs. cart.] al punto 1 invece di
[Selez.].
Cornice di selezione verde
Per annullare una selezione
Premere in corrispondenza dell’immagine di cui si desidera annullare l’eliminazione per disattivare l’indicatore visualizzato sull’immagine stessa.
MENU x1.0
1.3
Per regolare la porzione: v/V/b/B
Disattivazione dello zoom di riproduzione29
Operazioni avanzate
Operazioni avanzate
Selezione della funzione desiderata della fotocamera
Utilizzare l’interruttore di selezione del modo per selezionare il modo desiderato.
In questa Guida, la posizione della voce di menu relativa al modo disponibile è indicata come segue.
Impostazione del modo di ripresa
Modi di ripresa dei fermi immagine
Per la ripresa di fermi immagine, sono disponibili tre modi di ripresa: Autom., Progr. e
Selezione scena. Il modo Autom. è il valore predefinito. Per modificare l’impostazione corrente su un modo diverso da [Autom.], attenersi alla procedura riportata di seguito.
1 Premere (pulsanti a schermo).
2Premere (fotocamera).
3 Premere in corrispondenza del modo desiderato.
Autom.: modo di regolazione automatica
Consente di effettuare le riprese in modo semplice con le impostazioni regolate automaticamente (pagina 22).
Progr. (P): modo di ripresa programmata automatica
Consente di effettuare le riprese con l’esposizione regolata automaticamente (sia la velocità dell’otturatore che il valore dell’apertura). Inoltre, è possibile selezionare varie impostazioni utilizzando il menu.
Per ulteriori informazioni sulle funzioni disponibili t (pagina 41): modo di selezione della scena
Consente di effettuare le riprese utilizzando le impostazioni preselezionate a seconda del tipo di scena (pagina 30).
Riproduzione/Modifica Ripresa di filmati
Tasto (pulsanti a schermo)30
Selezione della funzione desiderata della fotocamera
I seguenti modi vengono determinati in precedenza in base alle condizioni della scena.
*Poiché la velocità dell’otturatore si riduce, si consiglia di utilizzare un treppiede.
Selezione scena: selezione del modo più adatto per la scena
Non disponibile Disponibile
Alta sensibilitá
Consente di riprendere le immagini senza flash in condizioni di luce scarsa riducendo il fenomeno della sfocatura.
Crepuscolo*
Consente di riprendere le scene notturne distanti senza compromettere l’atmosfera circostante.
Ritr. crepusc.*
Adatto per la ripresa di ritratti in luoghi bui. Consente di riprendere soggetti nitidi in luoghi bui senza compromettere l’atmosfera circostante.
Ripr. morbida
Consente di riprendere il colore della pelle con toni più luminosi e caldi per ottenere immagini più belle. Inoltre, l’effetto della messa fuoco morbida consente di creare un’atmosfera delicata per ritratti, fiori e simili.
Panorama
Consente di mettere a fuoco soltanto i soggetti lontani per la ripresa di panorami e così via.
Ott. alta vel.
Consente di riprendere soggetti in movimento in esterni o in altri luoghi luminosi.
Poiché la velocità dell’otturatoreaumenta, le immagini riprese in luoghi bui diventano più scure.
Spiaggia
Consente di registrare il colore bludell’acqua in modo nitido durante la ripresa di scene in spiaggia.
Neve
Consente di riprendere le scene sulle piste da sci o in luoghi con prevalenza di bianco in modo tale da evitare il deterioramento dei colori e registrare immagini nitide.
Fuochi artif.*
Consente di registrare i fuochi d’artificio in tutto il loro splendore. 31
Operazioni avanzate
Selezione della funzione desiderata della fotocamera
Funzioni che non è possibile combinare nel modo di selezione della scena
Per riprendere un’immagine in modo appropriato, in base alle condizioni della scena, la fotocamera determina una combinazione di funzioni. A seconda del modo di selezione della scena selezionato, alcune funzioni non sono disponibili.
( : è possibile selezionare l’impostazione desiderata)
Macro/Lente di ingrandimento
Flash
Telemetro
AF
Preselezione della messa a fuoco
Bilanciamento del bianco
Raffica/
Variazione dell’esposizione/
Multi Burst
Livello del flash
/— —
—/— — —
/— Autom./ —
/—
—/— /
/— /
/— /
/— /
—/— — — —
SL
WB32
Selezione della funzione desiderata della fotocamera
1 Premere (pulsanti a schermo).
2 Impostare (Macc. fot.) su una voce diversa da [Autom.], quindi premere .
3 Premere (EV).
4 Selezionare un valore premendo v(per aumentare la luminosità)/V(per ridurre la luminosità).
Per ulteriori informazioni sull’esposizione, vedere a pagina 9.
Il valore di compensazione può essere impostato in incrementi di 1/3EV .
Se un soggetto viene ripreso in condizioni estremamente luminose o scarsamente illuminate, oppure si usa il flash, la regolazione dell’esposizione potrebbe non essere efficace.z Regolazione di EV (valore di esposizione) mediante la visualizzazione di un istogramma
Un istogramma è un grafico che indica la luminosità di un’immagine. Premere più volte
(modifica del display dello schermo) per visualizzare l’istogramma sullo schermo. Il display del grafico indica un’immagine luminosa se risulta asimmetrico a destra e un’immagine scura se risulta asimmetrico a sinistra.
Selezionare [Progr.] o uno dei modi di selezione della scena per (Macc. fot.), quindi regolare
EV controllando l’esposizione mediante l’istogramma.
A Numero di pixel
B Luminosità
L’istogramma appare anche nei casi riportati di se guito, tuttavia non è possibile regolare l’esposizione.
– Se (Macc. fot.) è impostato su [Autom.]
– Quando si riproduce una singola immagine
(EV): regolazione automatica dell’esposizione
2M MENU
OFF
OFF
AUTO P
0EV
EV
-2.0EV
EV
0EV
EV
+2.0EV
Chiaro Scuro
A
B33
Operazioni avanzate
Selezione della funzione desiderata della fotocamera
È possibile modificare il metodo di messa a fuoco. Se risulta difficile ottenere la messa a fuoco appropriata nel modo di messa a fuoco automatica, utilizzare il menu.
1 Premere (pulsanti a schermo).
2 Impostare (Macc. fot.) su una voce diversa da [Autom.], quindi premere .
3 Premere 9 (Mes. fuoco).
4 Premere in corrispondenza dell’opzione desiderata.
Le impostazioni predefinite sono contrassegnate dal segno di spunta .
9 (Mes. fuoco): modifica del metodo di messa a fuoco
Multi AF
(Multipoint AF)
(fermo immagine )
(filmato )
Consente di mettere a fuoco automaticamente un soggetto in tutti i campi della cornice del mirino.
Questo modo è particolarmente utile quando il soggetto non si trova al centro della cornice.
Centro AF
()
Consente di mettere a fuoco automaticamente un soggetto al centro della cornice del mirino.
L’uso con la funzione di blocco AF consente di riprendere nella composizione desiderata dell’immagine.
Punto AF (Flexible Spot AF)
()
Spostando la cornice del telemetro AF su un elemento desiderato visualizzato sullo schermo, è possibile mettere a fuoco un soggetto molto piccolo o un’area limitata.
Per impostare il punto flessibile AF, vedere pagina 34.
Questo metodo è utile durante le riprese mediante l’uso di un treppiede con il soggetto al di fuori dell’area centrale.
Quando si riprende un soggetto in movimento, assicurarsi di afferrare la fotocamera in modo saldo affinché il soggetto non si allontani dalla cornice del telemetro.
Cornice del telemetro AF
Indicatore della cornice del telemetro AF
Cornice del telemetro AF
Indicatore della cornice del telemetro AF
Cornice del telemetro AF
Indicatore della cornice del telemetro AF34
Selezione della funzione desiderata della fotocamera
AF è l’acronimo di Auto Focus (messa a fuoco automatica).
Le informazioni sull’impostazione della distanza in [Mes. fuoco] sono approssimative. Puntando l’obiettivo verso l’alto o verso il basso, l’errore aumenta.
Durante la ripresa di filmati, si consiglia di utilizzare la funzione [Multi AF] poiché il modo AF funziona anche in presenza di una determinata quantità di vibrazioni.
Se vengono utilizzati lo zoom digitale o l’illuminatore AF, la priorità del movimento AF viene data ai soggetti al centro o in prossimità del centro della cornice. In questo caso, l’indicatore , o lampeggia e la cornice del telemetro AF non viene visualizzata.
A seconda del modo relativo alle scene, alcune opzioni non sono disponibili (pagina 31).
Modalità d’uso di [Punto AF]
A Impostare (Macc. fot.) su una voce diversa da [Autom.], quindi premere .
B Premere 9 (Mes. fuoco) t [Punto AF].
C Premere (pulsanti a schermo) per disattivare il menu.
D Premere in corrispondenza di un punto desiderato per mettere a fuoco l’immagine.
(distanza illimitata) Consente di mettere a fuoco il soggetto utilizzando una distanza dal soggetto impostata precedentemente
(preselezione della messa a fuoco).
Quando si riprende un soggetto attraverso una rete o il vetro di una finestra, è difficile ottenere la messa a fuoco appropriata nel modo di messa a fuoco automatica. In questi casi, si consiglia di utilizzare [Mes. fuoco].
7.0m
3.0m
1.0m
0.5m35
Operazioni avanzate
Visualizzazione di immagini come una presentazione diapositive
È possibile visualizzare una serie di immagini con effetti e accompagnate da musica
(presentazione diapositive).
Vengono riprodotte le immagini contenute nella “Memory Stick Duo” o nella memoria interna.
Per regolare il volume del file musicale
Premere (pulsanti a schermo) durante la riproduzione, quindi premere +/– per regolare il volume. In alternativa, premere [V olume] nel menu, quindi regolare il volume prima di avviare la presentazione diapositive.
Per effettuare una pausa della presentazione diapositive
Premere lo schermo.
Premere [Continua] per riprendere l’operazione. La presentazione diapositive viene riavviata dall’immagine in corrispondenza della quale è stata impostata la pausa; tuttavia, il file musicale viene riavviato dall’inizio.
Per visualizzare l’immagine precedente/successiva
Premere / durante il modo di pausa.
Per terminare la presentazione diapositive
Premere [Uscita] durante il modo di pausa.
Non è possibile riprodurre una presentazione diapositive durante il collegamento PictBridge.
Per impostare le opzioni relative alla presentazione diapositive
È possibile impostare la modalità di esecuzione della presentazione diapositive.
A Premere [MENU] t [Diapositiva].
B Premere la voce di menu che si desidera impostare.
C Premere l’impostazione desiderata, quindi .
A Impostare l’interruttore di selezione del modo su
.
2 Premere
[MENU]t
[Diapositiva] t[Avvio].
3 Viene avviata la presentazione diapositive.ppp36
Visualizzazione di immagini come una presentazione diapositive
Sono disponibili le seguenti impostazioni.
Le impostazioni predefinite sono contrassegnate dal segno di spunta .
Se sono impostati [Semplice], [Nostalgico], [Elegante] o [Attivo]:– Vengono visualizzati solo i fermi immagine.
– Se le immagini sono state riprese nel modo Multi Burst, viene visualizzato il primo fotogramma delle immagini continue.
Durante le presentazioni diapos itive impostate su [Normale], il file musicale non viene riprodotto
(impostato su [Spento]). Viene riprodotto il file musicale dei filmati.
Effetti
Semplice Presentazione diapositive semplice adatta ad un’ampia serie di scene.
Nostalgico Presentazione diapositive che riproduce l’atmosfera tipica dei film.
Elegante Presentazione diapositive che avanza a ritmo intermedio.
Attivo Presentazione diapositive a ritmo elevato adatta a scene movimentate.
Normale Presentazione diapositive in cui le scene si alternano ad un intervallo preimpostato.
Musica
A seconda dell’effetto selezionato, il file musicale preimpostato varia.
Music 1 Impostazione predefinita per le presentazioni diapositive impostate su [Semplice].
Music 2 Impostazione predefinita per le presentazioni diapositive impostate su [Nostalgico].
Music 3 Impostazione predefinita per le presentazioni diapositive impostate su [Elegante].
Music 4 Impostazione predefinita per le presentazioni diapositive impostate su [Attivo].
Spento Impostazione per le presentazioni diapositive impostate su
[Normale]. Il file musicale non è disponibile.
Immagine
Cartella Consente di riprodurre tutte le immagini nella cartella selezionata.
Tutto Consente di riprodurre in ordine tutte le immagini contenute nella “Memory Stick Duo”.37
Operazioni avanzate
Visualizzazione di immagini come una presentazione diapositivez Per aggiungere/modificare file musicali
È possibile trasferire i file musicali desiderati contenuti nei CD o i file MP3 nella fotocamera per riprodurli durante una presentazione diapositive. È possibile trasferire i file musicali tramite [Scar.musica] nel menu
(Imposta) utilizzando il software “Music Transfer” (in dotazione) installato su un computer. Per ulteriori informazioni, vedere le pagine 89 e 91.
È possibile registrare un massimo di quattro brani musicali sulla fotocamera (i quattro brani preimpostati
(Music 1-4) possono essere sostituiti con quelli trasferiti).
La lunghezza massima di ciascun file musicale per la riproduzione sulla fotocamera è di 180 secondi.
Se non è possibile riprodurre un file musicale in quanto è corrotto o affetto da altri problemi di funzionamento, eseguire la funzione [Form.musica] (pagina 67), quindi effettuare di nuovo il trasferimento.
Ripeti
Acceso Consente di riprodurre le immagini in un ciclo continuo.
Spento Una volta riprodotte tutte le immagini, la presentazione diapositive termina.
Interv.
3 sec Consente di impostare l’intervallo di visualizzazione delle immagini per le presentazioni diapositive impostate su
[Normale].
5 sec
10 sec
30 sec
1 min
Avvio Consente di avviare la presentazione diapositive.38
Come colorare o aggiungere timbri ai fermi immagine
È possibile colorare o aggiungere timbri ai fermi immagine e salvarli separatamente. Per questa operazione, utilizzare il marcatore (in dotazione).
Non è possibile colorare o aggiungere timbri alle immagini Multi Burst o ai filmati.
Durante la visualizzazione delle immagini registrate su un televisore (pagina 72), non è possibile colorare le immagini.
Per visualizzare l’immagine colorata
1 Impostare l’interruttore di selezione del modo su .
2 Premere [MENU] t [Colorare].
Per colorare caratteri o elementi di grafica
APremere .
B Selezionare lo spessore della linea.
Premere il pulsante di selezione dello spessore, lo spessore desiderato, quindi .
C Colorare i caratteri o gli elementi di grafica.
Per aggiungere un timbro
APremere .
B Selezionare un timbro.
Premere il pulsante di selezione del timbro, il timbro desiderato, quindi .
1
2
3
4
5
6789
APulsante (penna)
BPulsante (timbro)
CPulsante (gomma)
D Pulsante di selezione dello spessore/pulsante di selezione del timbro
E Pulsante di selezione del colore
FPulsante (ripristina)
G Pulsante (cancella tutto)
H Pulsante (salvataggio nella memoria interna)/
Pulsante (salvataggio nella “Memory Stick”)
IPulsante (uscita)39
Operazioni avanzate
Come colorare o aggiungere timbri ai fermi immagine
C Aggiungere i timbri all’immagine.
Per modificare il colore della linea o del timbro
Premere il pulsante di selezione del colore, il colore desiderato, quindi .
Il colore selezionato viene applicato alla linea e al timbro.
Per effettuare correzioni
Premere , quindi cancellare la parte desiderata utilizzando il marcatore. In alternativa, premere per ripristinare lo stato precedente (premendo di nuovo , viene ripristinato lo stato più recente).
È possibile selezionare lo spessore della gomma mediante la stessa procedura utilizzata per la penna, utilizzando il pulsante di selezione dello spessore. Lo spessore selezionato viene applicato alla linea e alla gomma.
Come cancellare tutti gli elementi di colore aggiunti
APremere .
Viene visualizzato “Cancellare tutto”.
B Premere [OK].
Tutti gli elementi di colore vengono cancellati dall’immagine.
Premere [Annulla] per annullare l’operazione.
Per salvare gli elementi di colore aggiunti
APremere (o ).
Viene visualizzato “Salvare”.
B Premere [OK].
L’immagine colorata viene registrata nella cartella di registrazione come file più recente.
Premere [Annulla] per annullare l’operazione.
L’immagine viene salvata nel formato [VGA] e con qualità [Fine].
Per uscire dal modo di aggiunta del colore
APremere .
Viene visualizzato “Uscita”.
B Premere [OK].
Premere [Annulla] per annullare l’operazione.
Se si preme prima del salvataggio dell’immagine colorata, quest’ultima non verrà memorizzata. Se si desidera memorizzare l’immagine colorata, assicurarsi di salvarla premendo / .40
Uso del menu
Uso delle voci di menu
1 Impostare l’interruttore di selezione del modo.
A seconda della posizione dell’interruttore di selezione del modo e delle impostazioni del menu
(Macc. fot.), sono disponibili voci differenti.
2 Premere (pulsanti a schermo) per visualizzare i pulsanti del pannello a sfioramento.
Se l’interruttore di selezione del modo è impostato su , ignorare questa operazione.
3 Premere [MENU] per visualizzare il menu.
4 Premere la voce che si desidera impostare.
5 Premere l’impostazione.
6 Premere (pulsanti a schermo) per disattivare il menu.
Se viene visualizzato il contrassegno v/V, significa che alcune voci non sono visualizzate sullo schermo.
Premere il contrassegno v/V per cambiare schermata.
Non è possibile impostare le voci che non sono disponibili per la selezione.
Interruttore di selezione del modo
Tasto (pulsanti a schermo)
Pannello a sfioramento41
Per ulteriori informazionisull’operazione 1 pagina 40
Uso del menu
Voci di menu
Le voci di menu disponibili variano in base alla posizione dell’interruttore di selezione del modo. Sullo schermo vengono visualizzate solo le voci disponibili.
*L’operazione è limitata a seconda del modo relativo alle scene (pagina 31).
( : disponibile)
Posizione dell’interruttore di selezione delmodo:Autom. Progr. Scene
Menu per le operazioni di ripresa (pagina 43)
COLOR (Modo colore) — — —
(Modo mis.esp.) — —
WB (Bil.bianco) — —
ISO — — —
(Qual. imm.) — — —
Mode (Modo REG) — —
BRK (Passo esposiz.) — * ——
(Intervallo) — * ——
(Liv. flash) — * ——
(Contrasto) — — — —
(Nitidezza) — — — —
(Imposta) —
M42
Voci di menu Per ulteriori informazionisull’operazione 1 pagina 40
*Disponibile solo per lo zoom di riproduzione.
( : disponibile)
Posizione dell’interruttore di selezione delmodo:Autom. Progr. Scene
Menu per le operazioni di visualizzazione (pagina 52)
(Diapositiva) — — — —
(Colorare) — — — —
(Cancella) — — — —
(Volume) — — — —
(Cartella) — — — —
- (Proteggi) — — — —
D P O F ————
(Stampa) — — — —
(Ridimens.) — — — —
( R u o t a ) ——— —
(Dividi) — — — —
(Imposta) — — — —
(Rifinitura)* ————43
Per ulteriori informazionisull’operazione 1 pagina 40
Uso del menu
Menu per le operazioni di ripresa
Le impostazioni predefinite sono contrassegnate dal segno di spunta .
È possibile modificare la luminosità dell’immagine, aggiungendo inoltre degli effetti.
Durante la ripresa di filmati, è possibile selezionare solo [B/N] e [Seppia].
Se viene selezionato [Multi Burst], il modo del colore viene impostato su [Normale].
COLOR (Modo colore): modifica della luminosità dell’immagine o aggiunta di effetti speciali
Normale
Vivace (VIVID) Consente di impostare l’immagine su un colore luminoso e intenso.
Naturale (NATURAL) Consente di impostare l’immagine su un colore naturale.
Seppia (SEPIA) Consente di impostare l’immagine sul colore seppia.
B/N (B & W) Consente di impostare l’immagine su un colore monocromatico.44
Menu per le operazioni di ripresa Per ulteriori informazionisull’operazione 1 pagina 40
Consente di selezionare il modo di misurazione esposimetrica, mediante il quale è possibile impostare la parte del soggetto che verrà misurata per determinare l’esposizione.
Per ulteriori informazioni sull’esposizione, vedere a pagina 9.
Quando viene utilizzata la misurazione esposimetrica lo cale o la misurazione esposimetrica calibrata al centro, si consiglia di impostare 9 (Mes. fuoco) su [Centro AF] per mettere a fuoco la posizione della misurazione esposimetrica (pagina 33).
(Modo mis.esp.): selezione del modo di misurazione esposimetrica
Multipla (misurazione esposimetrica multipla)
Consente di dividere il soggetto in più zone e di misurare ogni zona. La fotocamera determina un’esposizione correttamente bilanciata.
Centro (misurazione esposimetrica calibrata al centro) ( )
Consente di misurare il centro dell’immagine e di determinare l’esposizione in base alla luminosità del soggetto in quel punto.
Locale (misurazione esposimetrica locale)
()
Consente di misurare soltanto una parte del soggetto.
Questa funzione è utile quando il soggetto è in controluce o il contrasto tra il soggetto e lo sfondo è elevato.
Reticolo di misurazione esposimetrica spot
Si posiziona sul soggetto45
Uso del menu
Menu per le operazioni di ripresa Per ulteriori informazionisull’operazione 1 pagina 40
Consente di regolare i toni dei colori in base alle condizioni di illuminazione in una determinata situazione, ad esempio quando i colori di un’immagine appaiono strani.
WB (Bil.bianco): regolazione dei toni dei colori
Autom. Consente di regolare automaticamente il bilanciamento del bianco.
Luce giorno ( ) Consente di eseguire la regolazione delle riprese in esterni, di scene notturne, di insegne al neon, di fuochi d’artificio, dell’alba oppure prima e dopo il tramonto.
Nuvoloso ( ) Consente di eseguire la regolazione per un cielo nuvoloso.
Fluorescente ( ) Consente di regolare l’illuminazione fluorescente.
Incandescente (n) Consente di eseguire la regolazione per i luoghi in cui le condizioni di illuminazione cambiano rapidamente, ad esempio in una sala ricevimenti, o con illuminazione intensa, ad esempio gli studi fotografici.46
Menu per le operazioni di ripresa Per ulteriori informazionisull’operazione 1 pagina 40
Per ulteriori informazioni sul bilanciamento del bianco, vedere a pagina 10.
Con luci a fluorescenza instabili (sfarfallio), la funzione di bilanciamento del bianco potrebbe non funzionare correttamente anche se viene selezionato [Fluorescente] ( ).
Ad eccezione dei modi [Flash] ( ), [WB] è impostato su [Autom.] quando il flash lampeggia.
A seconda del modo relativo alle scene, alcune opzioni non sono disponibili (pagina 30).
Consente di selezionare una sensibilità luminosa con le unità di ISO. Maggiore è il numero, superiore è la sensibilità.
Per ulteriori informazioni sulla sensibilità ISO, vedere a pagina 10.
Tenere presente che l’immagine tende a diventare di sturbata quando il numero di sensibilità ISO aumenta.
[ISO] è impostato su [Autom.] nel modo relativo alle scene.
Durante le riprese in condizioni di elevata luminosità , la fotocamera aumenta automaticamente la relativa riproduzione dei toni, per evitare che le immagini risultino eccessivamente chiare (tranne nel caso in cui
[ISO] sia impostato su [80] o [100]).
Flash ( ) Consente di regolare le condizioni del flash.
Non è possibile selezionare questa voce durante la ripresa di filmati.
ISO: selezione di una sensibilità luminosa
Autom. Selezionare un numero superiore durante le riprese in luoghi con scarsa illuminazione o di un soggetto che si muove ad alta velocità oppure selezionare un numero inferiore per ottenere una qualità immagine elevata.
80
100
200
400
800
1000
WB
WB
Numero superiore Numero inferiore47
Uso del menu
Menu per le operazioni di ripresa Per ulteriori informazionisull’operazione 1 pagina 40
Consente di selezionare la qualità dei fermi immagine.
(Qual. imm.): selezione della qualità dei fermi immagine
Fine (FINE) Consente di registrare con qualità elevata (compressione bassa).
Se (Macc. fot.) è impostato su [Autom.], viene selezionato
[Fine].
Standard (STD) Consente di registrare con qualità standard (compressione alta).48
Menu per le operazioni di ripresa Per ulteriori informazionisull’operazione 1 pagina 40
Consente di attivare o disattivare il modo di ripresa continua della fotocamera quando si preme il pulsante di scatto.
Mode (Modo REG): selezione del metodo di ripresa continua
Normale Per non effettuare le riprese in modo continuo.
Raffica ( ) Consente di registrare il numero massimo di immagini in successione (fare riferimento alla seguente tabella) mantenendo premuto il pulsante di scatto.
Quando l’indicazione “Registrazione in corso” scompare, è possibile riprendere l’immagine successiva.
Il flash viene impostato su (flash disattivato).
Esp.forc. (BRK) Consente di registrare una serie di tre immagini con i valori di esposizione impostati automaticamente.
Se non è possibile definire l’esposizione corretta, effettuare le riprese nel modo Esp.forc., modificando il valore di esposizione.
È possibile selezionare l’immagine con l’esposizione ottimale in un secondo momento.
Il flash viene impostato su (flash disattivato).
Multi Burst ( ) Consente di registrare 16 fotogrammi in successione come un file di fermi immagine premendo il pulsante di scatto.
Le dimensioni delle immagini riprese nel modo Multi Burst sono pari a 1M.
Questa funzione risulta utile per verificare, ad esempio, la propria forma nello sport.
È possibile selezionare l’intervallo dell’otturatore Multi Burst nel modo [Intervallo] (pagina 50).
Le immagini vengono visualizzate in sequenza sullo schermo della fotocamera.
L’immagine viene stampata come immagine singola con 16 fotogrammi.
Il flash viene impostato su (flash disattivato).
M49
Uso del menu
Menu per le operazioni di ripresa Per ulteriori informazionisull’operazione 1 pagina 40
Informazioni su [Raffica]
Durante le registrazioni mediante l’autoscatto, vien e registrata una serie di cinque immagini al massimo.
L’intervallo di registrazione è di circa 0,92 secondi.
Se il livello di carica delle pile è ridotto oppure la memoria interna o la “Memory Stick Duo” sono piene, il modo Raffica si interrompe.
In base al modo di selezione della scena, potrebbe non essere possibile effettuare la ripresa di immagini nel modo Raffica (pagina 31).
Numero massimo di riprese in modo continuo
(Unità: immagini)
Informazioni su [Esp.forc.]
La messa a fuoco e il bilanciamento del bianco vengono regolati per la prima immagine e tali impostazioni vengono utilizzante anche per le altre immagini.
Se l’esposizione viene regolata manualmente (pagina 32), l’esposizione viene impostata in base alla luminosità regolata.
L’intervallo di registrazione è di circa 1 secondi.
Se il soggetto è eccessivamente luminoso o scuro, potrebbe non essere possibile effettuare le riprese in modo corretto con il valore del passo di esposizione selezionato.
A seconda del modo di selezione della scena (pagina 3 1), nel modo di esposizione a forcella potrebbe non essere possibile effettuare le riprese delle immagini.
Informazioni su [Multi Burst]
È possibile riprodurre in successione le immagini riprese nel modo Multi Burst attenendosi alla seguente procedura:– Per effettuare una pausa/riprendere la riproduzione: Premere X.
– Per riprodurre fotogramma per fotogramma: Premere c/C nel modo di pausa. Premere B per riprendere la riproduzione in serie.
Non è possibile utilizzare le seguenti funzioni nel modo Multi Burst:– Zoom smart
– Divisione di una serie di immagini riprese nel modo Multi Burst
– Estrazione o cancellazione di un fotogramma in una serie di immagini riprese nel modo Multi Burst
– Impostazione dell’intervallo del fotogramma su un modo diverso da [1/30] se (Macc. fot.) è impostato su [Autom.]
Qualità
Dimensioni
Fine Standard
7M 5 8
3:2 5 8
5M 6 11
3M 9 17
2M 15 27
VGA(E-Mail) 85 100
16:9(HDTV) 15 2750
Menu per le operazioni di ripresa Per ulteriori informazionisull’operazione 1 pagina 40
Durante la riproduzione di una serie di immagini riprese nel modo Multi Burst utilizzando un computer o una fotocamera privi della funzione Multi Burst, l’immagine viene visualizzata come immagine singola con 16 fotogrammi.
In base al modo di selezione della scena, potrebbe non essere possibile effettuare la ripresa di immagini nel modo Multi Burst (pagina 31).
Consente di registrare una serie di tre immagini con i valori di esposizione impostati automaticamente.
BRK (Passo esposiz.) non viene visualizzato in alcuni modi relativi alla scena.
Consente di selezionare l’intervallo del fotogramma nel

TXT / PDF

Disponible 16 Archivos para DSC-T1 Ver todos >
HelpDrivers Desde Marzo del 2000